Nel segno di Manara

Fino al 21 gennaio 2018
Palazzo Pallavicini, via San Felice 24, Bologna
www.palazzopallavicini.com


Milo Manara

nasce a Luson in provincia di Bolzano il 12 settembre 1945. Dopo il diploma di liceo artistico si trasferisce a Verona dove inizia a lavorare come assistente dello scultore spagnolo Miguel Berrocal. Grazie alla moglie francese di Berrocal, Manara scopre il fumetto e così debutta alla fine degli anni Sessanta come autore di storie erotico-poliziesche. Negli anni Settanta avvia la collaborazione con il “Corriere dei Ragazzi, nel 1978 crea il suo primo personaggio di successo, tra la fine del decennio e i primi anni Ottanta partecipa alla realizzazione della Storia d’Italia a fumetti da Enzo Biagi. Nel 1987 inizia la collaborazione con Federico Fellini. All’inizio degli anni Novanta, realizza le tavole a fumetti del Cristoforo Colombo di Enzo Biagi. Tante le pubblicazioni in Francia e negli Stati Uniti, grazie ad una collaborazione con la Dc Comics e la Marvel Comics. Dall’inizio degli anni Duemila, Manara lavora al progetto Il pittore e la modella. Tanti i lavori di storyboard e consulenze per campagne pubblicitarie.

Bardot Agnello,
©Milo Manara 2017


Un’esposizione, a cura di Claudio Curcio e promossa dal gruppo Pallavicini S.r.l in collaborazione con Comicon, tra le più importanti mai realizzate sulla vasta e celebre produzione artistica del fumettista Milo Manara. Padre dell’immaginario erotico, e non solo, di intere generazioni, dagli anni Ottanta in poi Milo Manara ha rivoluzionato l’universo dei fumetti con il suo tratto inconfondibile. Il percorso espositivo, diviso in sette sezioni, andrà ad abbracciare sia la produzione a fumetti, sia il lavoro d’illustratore per la stampa, il cinema e la pubblicità. L’esposizione presenterà alcuni dei lavori più datati, mai o raramente esposti al pubblico, come la serie d’illustrazioni ispirate ai testi di Shakespeare o le tavole realizzate per le celebrazioni del 250° anniversario della nascita di W. A. Mozart.

La tua città

News & Gossip

  • Un nuovo capitolo della saga di Secret Potion Si chiama Secret Potion N.3, l’ultimo profumo nato in casa Bullfrog: un distillato audace e rombante come un viaggio in
    Nuova collezione “Extra Ordinary Metal” di Alessi che esplora le possibili definizioni della superficie metallica attraverso l’impiego
    Ispirata ai paesaggi desertici del cinema distopico, la montatura Nacht-one di dita supera i confini di tempo e genere creando una categoria a sé. la sua forma avvolgente, citazione fine anni ’90, è rinnovata dai paraocchi in titanio stampati a iniezione in stile motociclista
    Mood fresco Colori freschi che regalano emozioni anche nelle giornate più uggiose. Sono i colori della linea Smooth di Nava
  • alessi rende omaggio a ettore Sottsass, in occasione del centenario della nascita, con l’edizione speciale del Centrotavola in legno di tiglio disegnato nel 1990. prodotto in Valle Strona tramite la tecnica di tornitura, verrà prodotto in edizione limitata di 999 pezzi
    Una collezione di monili firmata De Wan, bijoutier torinesi dal 1955. Constellation è un insieme di collier, braccialetti e orecchini dallo stile stellare e glam. Volute in seta rigida, simili a spirali galattiche, catturano frammenti di cristalli e pietre dure, vibranti di
    Bruno Carlo, marchio ligure di guanti e accessori coordinati, ha creato un particolare cappello ispirandosi al cappellaio matto di alice nel paese delle meraviglie. Un accessorio ricco di personalità dal design creativo e
    Per un look semplice, veloce e naturale da Sephora c’è Blush to go: un blush dal packaging divertente pronto a infilarsi nella borsa, cremoso, ultra pigmentato, semplice da usare e in 6