La casa editrice dei ragazzi

Una bibliotecaria e curatrice pubblica libri scelti con un comitato scientifico composto da giovanissimi

I ragazzi sono lettori avidi, ma non solo. Fidandosi dei loro gusti Serena Botti, una bibliotecaria di Rignano sull’Arno, giovane imprenditrice e madre di tre adolescenti, ha deciso di creare Bookinmotion, progetto editoriale innovativo di prima casa editrice partecipativa fatta dai ragazzi. «Volevo dare ai giovani lettori la possibilità di essere protagonisti nella creazione dei libri che desiderano leggere –spiega –questa è l’ispirazione alla base del mio progetto editoriale. Mi sono accorta che dopo un iniziale entusiasmo per la lettura che si manifesta nei bambini delle elementari, tra gli undici e i quindici anni si perdono moltissimi potenziali lettori. La voglia di coltivare in loro il piccolo grande piacere della lettura mi ha spinto a fondare nel 2013 Bookinmotion, che dal 2015 è diventata anche avventura editoriale. E ad oggi sono già quattro i libri creati, l’ultimo è uscito proprio in Febbraio». I ragazzi costituiscono un vero e proprio comitato scientifico che corregge e valuta un testo proposto in classe e discusso direttamente con l’autore. Il lavoro di selezione prosegue di pari passo tra lo scrittore e la redazione di giovani, che sceglie anche la veste grafica e le illustrazioni che accompagnano il libro. Non si fanno sconti agli scrittori e gli scrittori accolgono positivamente i suggerimenti dei loro giovanissimi editor. «I testi selezionati provengono da autori diversi tra loro per stile e formazione –racconta Serena Botti – ma hanno un elemento in comune: sono in genere racconti non scritti specificatamente per un pubblico giovanile. Mantengono quindi una maggiore spontaneità e sono liberi da quelle limitazioni che spesso gli adulti si autoimpongono nell’affrontare certe tematiche con gli adolescenti». Milanese di nascita ma veneta d’adozione, Serena Botti nel paese di Rignano sull’Arno da anni organizza laboratori e incontri con le scuole per avvicinare i ragazzi all’affascinante mondo della letteratura. Ora ad allargare le proposte di lettura ci sono i primi quattro titoli di Bookinmotion. “Attenzione cacca dappertutto! – Racconti rudi e antimelensi”, di Matthew Licht è una raccolta di sei racconti irriverenti scritti da un autore americano che risiede da tempo in Italia. Sempre suo, “Sembra facile | Nessuna pietà”, è un racconto doppio in cui nel primo si scopre il valore dell’onestà, nel secondo, variante cattiva e splatter, seguiamo il destino di terribili punizioni a cui va incontro un piccolo ladro. Giovanni Maccari è l’autore di “Acqua | Tasso”, libro bifronte sulla passione per gli animali. Acqua è stato accolto dai ragazzi senza riserve, mentre Tasso ha subito un’importante trasformazione proprio su richiesta del giovane comitato scientifico, per avvicinarlo ai gusti degli adolescenti. Con “Storie allo specchio”, infine, il sociologo e poeta Isacco Turina si è confrontato con i ragazzi, ampliando il racconto e cercando un finale alternativo. È una storia di avventura e di amicizia, che parla del mistero dell’amore e della potenza della gelosia. Ma la vera protagonista è la letteratura e la sua capacità di creare mondi, ancora più fantasiosi se sono i ragazzi stessi che contribuiscono a crearli, come succede con Bookinmotion.

di Davide Fantino

Nessun commento presente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cosa è Shop in The City

Shop in the City è il magazine torinese di news, shopping e tantissime iniziative.
Un mix originale e riconoscibile di chic&pop, leggerezza e humour, fra informazione e ottimo gossip. Cucina, bambini, grandi personaggi e passeggiate in citta.
Super speciali e novità fashion.

CONTATTI

Ad Local
C.so G. Lanza 105
10133 Torino
tel. 011.6608003 – fax 011.6602875
[email protected]
[email protected]
[email protected]

 

A. Manzoni & C. Spa
Via Lugaro 15, 10126 Torino – tel 011.6665235
[email protected]