Pier de Felice: se fossi…

SAMSUNG CAMERA PICTURES

Di formazione non accademica, De Felice giunge alla pittura alla metà degli anni ottanta. Dopo un diploma come Perito Tecnico conseguito nel 1989, intraprende un viaggio che lo porterà per circa un anno e mezzo a contatto con gallerie e musei di tutta Europa, rientrato comincia a frequentare lo studio di Enrico Colombotto Rosso. Da questa frequentazione, che dura oltre dieci anni, De Felice approfondisce le sue conoscenze tecniche in ambito artistico.
Le prime mostre arrivano nel 2002 e tra personali e collettive, in Italia e all’estero, ha continuato ad evolvere il suo linguaggio pittorico contaminandolo di materiali e tecniche tra le più disparate, mantenendo sempre costante quella curiosità e quella passione per il viaggio e la scoperta che aveva caratterizzato il suo approccio iniziale all’arte.
Tra le mostre più rilevanti si segnalano: La 54° Biennale Venezia Padiglione Italia Torino Esposizioni, nel 2011; Pier De Felice & Francesco Di Lernia, alla Galerija Dimenzija Napredka – Solkan (Slovenija) a cura di Willy Darko nel 2010; XX x XX Studio D’Ars – Milano, collettiva del 2013 a cura di Daniele Decia; la colettiva Sun Soul Various Spazio Novaventinove – Torino a cura di Francesca Canfora e Daniele Ratti nel 2011.

Se fossi
Un animale: sarei sicuramente un pesce (si può dire che io viva nell’acqua!)
Un colore: il nero
Un luogo di Torino: una vecchia discoteca che purtroppo non c’è più, lo Studio2
Un periodo storico: la rivoluzione francese
Un film: Pulp Fiction
Un capo moda: uno stivaletto Dr Martens
Una canzone: “Atmosphere” dei Joy Division
Un cibo: probabilmente un risotto
Un profumo: quello che si sente nell’aria dopo un temporale
Un oggetto: uno stereo, e suonerei ininterrottamente tutto il giorno
Un vino: mi piacerebbe rispondere un Barolo (mio vino preferito), ma sarebbe un po’ presuntuoso…
Un fiore: il fiore dell’agave
Un sentimento: l’amicizia

Nessun commento presente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.